venerdì 1 dicembre 2017

Programmazione Dicembre 2017


PROGRAMMA DICEMBRE 2017





Eventi


SABATO 02 Dicembre ore 19
Vernissage “I RACCONTI DELLE MAREE”
Di Massimo Piunti

DOMENICA  03 Ore 16
Primo incontro della rassegna "Be The Change" 
"Io sono con te"  a cura di Candida Di Bonaventura
Ore 18:30
incontro sul tema "LA REALIZZAZIONE DEL SE': UNO SPIRAGLIO LUMINOSO SULL'ORIZZONTE DEL FUTURO DICEMBRE DELL'UOMO".

DOMENICA 10
Ore 16 Mostra Artigianato
Ore 18:30 Presentazione del progetto “Jam Thee Lab”
Ore 19:00 JAM SESSION

 DOMENICA 17 DICEMBRE
Ore 18: inaugurazione mostra “Guerino Tentarelli”
Ore 19
I.N.R.I.  da Gibran ai Vangeli
Di Dalila Curiazi

 LUNEDI’ 25
        Dead Man Singing 8° edizione

MARTEDI’ 26 ore 19
        Chiusura mostra “Guerino Tentarelli”

MERCOLEDI’ 27 ORE 19
Astrologia evolutiva e Oroscopo 2018 
a cura di Candida Di Bonaventura.

SABATO 30 ORE 19

Vernissage “Chiaroscuri di Provincia” di Pasquale Testa


mercoledì 15 novembre 2017

Parliamo di cittadinanza e democrazia...

DOMENICA 19 NOVEMBRE ORE 19


Incontro con William di Marco e Valentina Cornelli
per la presentazione del libro:

"Cittadinanza, sovranità e democrazia al tempo della crisi economica 
e delle emergenze sicuritarie" 
"I tratti essenziali del concetto di cittadinanza sono stati definiti a partire dalla Rivoluzione francese, il momento di passaggio dall’Ancien Régime a una nuova fase della storia dell’Occidente. Ora è in corso un altro momento di transizione: le immigrazioni di massa hanno modificato il tessuto sociale degli Stati UE, la crisi economica ha inciso sulla vita di tutti, il terrorismo internazionale ha raggiunto l’obiettivo di rendere le persone insicure e non più solidali tra di loro. La società sembra ormai incapace di “vivere insieme”, secondo quei valori che rappresentano il fondamento della cultura democratica. Come governare una realtà tanto complessa e provare a invertire la rotta?"

Letture a cure di Marco Monachese


A seguire Aperitivo offerto ai presenti.


CIRCOLO CULTURALE CHAIKHANA
Via E. de Amicis, 13. Roseto degli Abruzzi(Te)

giovedì 2 novembre 2017

Programmazione novembre 2017

Il Circolo Culturale "Chaikhana" è un luogo di incontro dove condividere iniziative culturali, promuovere campagne di solidarietà e cura dell'ambiente; così come ogni manifestazione artistica in tutte le sue forme.

Il nostro obiettivo è quello di creare uno spazio spontaneo ed accogliente in cui ognuno possa sentirsi libero di esprimersi, possa condividere ideali, dove l'utopico possa nuovamente divenire reale...dove si cerca ancora di cambiare il mondo in meglio!


NOVEMBRE 2017
Eventi
LUNEDI 06 Novembre 
ore 21 a 22:30
Presentazione del laboratorio teatrale
A Cura del regista e attore Massimiliano D’Aloisio

Sabato 11 Ore 15
MANIFESTAZIONE  "PER L'ACQUA TRASPARENTE" 
TERAMO Viale Mazzini


DOMENICA 12
Ore 10:30
Viaggio Sciamanico
A cura di Nicoletta Manannan
"Quando parliamo di viaggi, il nostro pensiero vola verso luoghi esotici che non abbiamo ancora visitato, viaggiare per il mondo è un'esperienza bellissima, ma non è tutto. Esiste infatti anche un altro tipo di viaggio al quale raramente volgiamo la nostra attenzione: è il viaggio dentro noi stessi, dove un mondo molto più vasto di quello che c'è fuori aspetta di essere scoperto e valorizzato. 





Domenica pomeriggio
Incontro con: Salvatore D’ASCENZO
Salvatore D’Ascenzo, classe 1982, è educatore cinofilo. I suoi interessi vertono principalmente sull’etologia e la biodiversità. Ha svolto attività umanitaria in Italia e all’estero, lavorando presso l’orfanotrofio Kidane Mehret di Addis Abeba e presso il campo Aida di Betlemme. È stato inviato per la casa editrice Evoé nel Nepal distrutto dal terremoto del 2015, dando alle stampe il reportage Mattoncini rossi, tradotto e distribuito in Canada col titolo Red Bricks. I fondi raccolti dalla vendita del libro hanno contribuito alla ricostruzione di una scuola nel distretto di Dhading, a Kathmandu. Per i tipi di Evoé ha pubblicato anche la raccolta Colpi di coda e I numeri dispari sono di troppo, scritto in collaborazione con otto detenuti della Casa circondariale di Castrogno (Te). Ha partecipato, inoltre, all’antologia Alla prossima fermata, edita da DistanzeLab.

ORE 18:
RACCONTI
“THE BEAGLE’S” 
Storia e leggenda di un Don Chisciotte a quattro zampe.
“Se è vero che ‘la civiltà di un popolo si misura da come tratta gli animali’, in un panorama editoriale dominato da sesso e volgarità, e in una realtà dove ciascuno salvaguarda esclusivamente il suo particulare, The beagle’s è un balsamo, una boccata d’aria, una possibilità. Non sazia come accade solo per le cose più belle. Piace pensare che, al di là di queste pagine, Ebron e i suoi amici continuino a esserci; piace pensare che ci sia chi ha saputo dare loro voce. E, parafrasando De Andrè, pensare che sia possibile far scoppiare l’amore dappertutto solo aprendo un libro”. (Asteria Casadio)



Ore 18:30
I Numeri Primi sono di troppo
Il libro è frutto di un progetto di scrittura voluto dalla Casa Circondariale e gestito dall’autore per conto della Casa editrice Evoè.  Referente instancabile del progetto all’interno del Carcere è stata l’operatrice volontaria Emiliana Colaiuda.
Si tratta di un’operazione unica per la realtà di Castrogno cui i detenuti hanno preso parte con grande entusiasmo. Il libro ha una forma anfibia: metà romanzo che vede protagonisti quegli stessi detenuti che hanno preso parte al progetto, trasportati in una realtà che ben manifesta il loro carico di dolore e redenzione; metà raccolta diretta delle testimonianze di vita dei detenuti che hanno voluto affidare alla scrittura forte di Salvatore D’Ascenzo il desiderio di potere essere considerati uomini, al di là di ogni errore o pregiudizio.

Il libro, infatti, senza alcuna finalità apologetica, mostra la vita dei detenuti non più come quella di un collettivo da punire la cui identità è affidata ad un numero di matricola, ma come quella di uomini comuni, con le proprie attese, paure ed errori dei quali non sono ricercate le cause ma le conseguenze.




Lunedì 13 Novembre
Ore 21 
Fai Teatro, Vivi meglio. 
Laboratorio teatrale
Prima lezione gratis.
A Cura di Massimiliano D’Aloisio



DOMENICA 19  ORE 19
                  "Cittadinanza, sovranità e democrazia al tempo della                crisi economica  e delle emergenze sicuritarie" 
       Incontro con William di Marco e Valentina Cornelli

Sabato 25 
Dalle 9,00 alle 19(con pausa pranzo)
 The public speaking/ full immersion
A cura della giornalista Mirella Lelli

Domenica 26 ore 17
Presentazione del corso di storia dell'Arte
a cura della Prof.ssa Giulia Salfi

A cura di Nat Clem 
Tutti i Giovedì: Ore 10 a 12:30 Pittura,
 Ore 17 a 20 Pittura
 Tutti i Venerdì: Ore 10:30 Pittura 


venerdì 22 settembre 2017

Le Lune di Avel di Antonio Masseroni


DOMENICA 29/10/2017 
ore: 18
PALAZZO DEL MARE/Roseto degli Abruzzi(Te)

L'Associazione Circolo Culturale Chaikhana e in collaborazione con ELLE EMME Associazione Culturale dentro l'evento "Fuori dal Coro" presentano in anteprima nazionale LE LUNE DI AVEL di Antonio Masseroni. 

“Le lune di Avel” è il terzo romanzo del giovane scrittore abruzzese Antonio Masseroni, già autore de “La nostalgia dell’acqua” (2014) e “Riverberi d’ombra” (2016), vincitore al Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica, Pegasus Literary Award.

“Le lune di Avel” è un romanzo di fantascienza che racconta la storia di esuli umani, fuggiti alla distruzione del mondo e ospitati in un luogo lontano e sconosciuto da una razza aliena evoluta e illuminata. Il prezzo che gli uomini hanno dovuto pagare per meritare questo lontano paradiso, è la cancellazione della propria memoria e dei propri istinti. I personaggi si ritrovano, dunque, a vivere le loro nuove vite come tante scatole vuote che bramano disperatamente di essere di nuovo riempite, ombre vacue che si muovono, del tutto prive del senso dell’orientamento, in quello che sembra essere uno scenario totalmente sconosciuto.
E così, oltre la linea narrativa, tra le pieghe della avvincente storia, intravediamo un disagio ancora più grande: quello di diventare profughi, non solo a livello fisico e territoriale, ma soprattutto emotivamente. Si tratta di uno specchio implacabile sul disagio più angosciante della nostra società, quello della solitudine emozionale, il rischio di trovarsi costretti a vivere rinchiusi nel proprio mondo individuale mentre tutto intorno ci appare estraneo, ostile e impenetrabile.


Voce recitante l'attore e regista Massimiliano D'Aloiso
Moderatore: Giovanna Frastalli